Digital marketer cos’è, lavoro, stipendio, corsi e libri

Negli ultimi 10 anni stiamo assistendo ad una vera e propria rivoluzione digitale, nelle aziende nascono nuove figure legate al mondo digital, si parla sempre più spesso di Digital Marketing, Social Media Marketing, SEO, SEM, Display Advertising, Mobile, e-commerce, Analisys, Email automation, Affiliate Marketing, Marketplaces e cosi via.

Spesso però molte aziende sono disorientate su questi temi, c’è molta confusione sul ruolo che queste devono ricoprire, oggi cerchiamo di fare chiarezza sulla figura del Digital Marketer, l’esperto in comunicazione digitale, che si occupa di pianificare le strategie di web marketing all’interno dell’azienda, possiamo anche definirlo il Manager Digitale, perchè non si occupa direttamente degli aspetti tecnici (anche se qualificato) ma dirige il team pubblicitario, pianificando la strategia aziendale, e fissando obbiettivi.

Il Digital Marketer è una figura professionale sempre più richiesta, grazie alla sua visione a 360 gradi, collabora e dirige con altre figure importanti del mondo digital, come ad esempio il Seo Specialist, il Social Media Manager, gli esperti SEM, gli sviluppatori, i creativi, i grafici, amministra e dirige tutte le dinamiche più importanti che riguardano il progetto web aziendale, dalla comunicazione allo sviluppo delle applicazioni web e le strategie di marketing.

Definisce il mercato, la Brand Vision dell’azienda, assume il personale, si occupa degli aspetti comunicativi, progetta un piano d’investimento ed individua i mezzi più idonei per raggiungere gli obbiettivi online.

 

Come si diventa esperti in Digital Marketing?

Diventare un Marketer Digitale non è semplice, oltre alla passione per queste discipline, bisogna sviluppare capacità manageriali, di team leadership, comunicative, sviluppare capacità tecniche su tutti gli aspetti del Web Marketing, dallo sviluppo di siti web, linguaggi di programmazione, CMS, strumenti di analisi, motori di ricerca (Google. Bing, Yahoo), tutte le forme di pubblicità online, da Google ADS a Facebook ADS, la SEO, Content Marketing.

Non si diventa per caso esperti in Digital Marketing, senza considerare la profonda passione che dovrete nutrire per tutto ciò che riguarda il mondo digitale, ma soprattutto la capacità di adattarsi al cambiamento e di essere sempre aggiornati sulle ultime tendenze seguendo blog di settore, forum, community, altri professionisti di spicco, essere in grado di conoscere e gestire i 4 campi: Search, Social, Performance, Analytics.

Quanto è richiesta la figura del Digital Marketer in Italia?

Il settore del Digital Marketing in Italia è molto attivo, anche se siamo lontani dai numeri Europei e Americani, è presente nelle Internet Company, gli e-commerce e le Web Agency, ma da qualche anno molte aziende tradizionali stanno modificando i vecchi piani di business per ampliare i propri orizzonti.

In realtà sono poche le aziende che possiedono una cultura digitale da permettersi un team intero capitanato da un Digital Marketer, tutte le altre optano per integrare solo qualche figura che magari possiede un background specifico,  si opta per assumere un Seo Specialist, un E-commerce Specialist, un Social Media Manager in base alle esigenza dell’azienda, oppuresi integra una Web Agency esterna che provvede allo sviluppo del sito web, dei contenuti, la gestione dei canali social.

 

 

Perchè dobbiamo integrare una strategia digitale all’interno della nostra azienda?

Promuovere il brand e commercializzare i prodotti online oggi è quasi un obbligo, nonostante molte aziende in Italia non nutrono molta fiducia nel settore, questo dissenso è dettato dalla poca conoscenza e dalla mancanza di figure professionali.

Integrare il Digital Marketing permetterà a tutte le aziende di raggiungere target mirati, nuovi clienti e massimizzare la spesa, geolocalizzando la pubblicità e aumentare il fatturato, costruire o migliorare la visibilità del Brand ed essere presente per le nuove generazioni.

Possiamo dividere questo settore in macro aree:

  1. Advertising: attività a pagamento per sponsorizzare il Brand o prodotti/servizi, attraverso strumenti come Google Ads, Pay per Click (PPC).
  2. Seo: posizionamento sui motori di ricerca del nostro sito aziendale per ricevere visibilità organica (Google, Bing).
  3. Content Marketing: creazione di contenuti digitali all’interno del nostro sito per attirare utenti qualificati.
  4. Digital PR: migliorare la presenza online costruendo relazioni com blogger, giornalisti e personaggi famosi.
  5. Social Media Marketing: promuovere il brand e i prodotti attraverso i canali Social (Facebook, Instagram, YouTube).
  6. Marketing Automation: automatizzare azioni di email marketing per generare nuove vendite e far cresce il brand.
  7. Mobile marketing: attività di marketing multicanale per raggiungere il pubblico che utilizza i dispositivi mobile.
  8. Affiliate Marketing: vendere prodotti e servizi attraverso programmi di affiliazioni.
  9. Marketplaces: vendere prodotti attraverso siti altri.

 

 

Quanto guadagna un Digital Marketer

Lo stipendio medio annuo di un Digital Marketer si aggira intorno a 25 e 35 mila euro lordi per figure junior con meno di 3 anni di esperienza e tra i 50 e i 75 mila euro lordi annui per figure senior con oltre 3 anni di esperienza, inoltre per i manager viene conferito oltre allo stipendio base, benefit al raggiungimento di determinati obbiettivi a scadenza annuale, questi dati sono stati estrapolati da Payscale e Money, comparando gli annunci di lavoro e compilazione di forum.

Quali libri iniziare a studiare per diventare Digital Marketer?

Come abbiamo detto, per diventare un esperto in marketing digitale bisogna accumulare anni di lavoro in web agency o similari, avere una laurea in informatica, comunicazione o aver frequentato un’accademia specializzata in questo settore. Potrete però iniziare ad avvicinarvi a questo mondo acquistando dei libri settoriali essenziali per approcciare tutti gli aspetti elencanti in questa guida:

  1. La Mucca Viola di Seth Godin
  2. Fare il doppio in metà tempo
  3. Richard Branson: Il coraggio di rischiare
  4. Il Principio 80/20 per vendite e marketing
  5. Le 22 immutabili leggi del marketing
  6. Gestione del Brand e della reputazione
  7. Branding, 20 principi per il successo
  8. Elon Musk, l’uomo che sta creando il futuro
  9. Vendere tutto, Jeff Bezos e l’era di Amazon
  10. Neuromarketing e scienze cognitive per vendere di più sul web
  11. Imbound Marketing, le nuove regole dell’era digitale
  12. E-commerce marketing & vendite
  13. Seo Power

Per approfondire la lettura di questi testi potete leggere la nostra breve guida con approfondimenti, recensioni e analisi qui >> Web marketing libri: Seo, Digital e Social media Marketing da leggere