Come aumentare vendite e-commerce con l’effetto WOW

Oggi vi parliamo di 5 tecniche da utilizzare all’interno del vostro sito e-commerce per aumentare le vendite senza dover spendere ulteriori forze nell’acquisizione del traffico (SEO e campagne PPC), ma lavorando sui vostri prodotti e i vostri clienti.

Per aiutarvi nella comprensione di queste strategie utilizzeremo come riferimento alcuni dei siti web di shopping online più famosi che sfruttano un business model curato e strategico e per alcuni versi rivoluzionario da cui prendere spunto per migliorare la nostra attività online.

Strategia numero 1: Utilizzare l’effetto WOW

Avete mai letto il libro di Seth Godin, la Mucca Viola? male… in questo libro Godin ci parla di un nuovo parametro da utilizzare all’interno della nostra strategia di marketing, che lui classifica come la  nuova P, la Purple cow (se non hai ancora letto il suo libro questo è il momento di farlo), oggi il nostro prodotto deve avere qualcosa di straordinario e unico, deve creare l’effetto WOW.

Per comprendere meglio cosa sia l’effetto WOW date uno sguardo al sito web Casper.com, e-commerce incentrato sulla vendita di materassi, nello specifico il canale ufficiale su Youtube.

I materassi in questione vengono imballati e compressi per risparmiare sul volume e sui costi di spedizione, il concetto di “mattress in a box”, una volta aperto il pacco il materasso viene rotolato a terra e subisce un effetto a spugna che nel giro di qualche secondo si espande generando nel cliente un effetto sbalorditivo e simpatico, WOW.

Ma in realtà questo effetto succede per qualsiasi materasso acquistato online, la genialità di Gasper è stata quella di viralizzare attraverso i video dei suoi clienti questo effetto generando tantissime visualizzazioni, tutta pubblicità free che rafforza il valore del Brand e si ripercuote anche sulle vendite.

Consigli:

  • Individua l’effetto WOW del tuo prodotto
  • Invita i clienti a condividerlo

 

Strategia numero 2: Proponi offerte difficili da rifiutare

Avete mai riflettuto sul motivo che ha spinto Zalando ad offrire il reso gratuito entro 100 giorni dal momento dell’acquisto? in un primo momento potrebbe sembrare un azzardo, in realtà se riflette bene è stata una grandissima idea pubblicitaria e adesso vi spieghiamo perchè.

In Italia, ma non solo, il reso gratuito di un prodotto acquistato per legge deve essere disponibile e fruibile da parte del cliente per una durata massima di 15 giorni, Zalando ha esteso questo limite a 100, perchè ha compreso che una volta indossata una maglia, un paio di jeans o uno di scarpe il cliente sente SUO quel prodotto e difficilmente riesce a separarsene, di conseguenza i resi in percentuale sono poco utilizzati ma al contrario questo aspetto influisce molto sulle vendite, chi non comprerebbe un paio di jeans sapendo  di avere la possibilità di restituirlo gratuitamente entro 100 giorni? quasi nessuno…

Un altro esempio è Amazon con il servizio Prime, pagando un piccolo abbonamento mensile si ottiene la spedizione gratuita e veloce, i costi sostenuti dall’azienda vengono in poco tempo smaltiti grazie alla fidelizzazione del cliente, infatti tutti gli utenti Prime acquistano in media 3 volte di più di quelli classici al mese.

Strategia numero 3: Crea un sistema di recensioni

Creare un sistema di recensioni per il nostro e-commerce oggi è fondamentale, per diversi motivi, tra cui la “riprova sociale”, è dimostrato che siti con molte recensioni convertono di più di quelli che ne sono sprovvisti, in media una pagina prodotto converte quasi il 25% in più.

Il metodo migliore per ottenere recensioni è quello di inviare una mail dopo qualche giorno dall’acquisto, sollecitando il cliente a valutare i nostri prodotti o servizi, potete creare un sistema interno o appoggiarvi ad un’azienda esterna come Feedaty o Recensioni Verificate.

Una volta ottenute le recensioni possiamo anche sfruttarle come contenuto per il nostro marketing, creando ad esempio dei video dove inserire quelle più belle, condividerle sui nostri canali social, creare una pagina dedicata sul nostro sito, inserire banner con la percentuale di recensioni positive dei nostri clienti, tutto questo creerà fiducia attorno al nostro Brand e aumenterà le nostre vendite.

Strategia numero 3: Migliorare la scheda prodotto

La scheda prodotto è la pagina più importante del nostro sito web, quella che deve convincere il cliente ad acquistare, per questo motivo dobbiamo cercare di offrire un’esperienza completa ed esaustiva, emozionale e originale.

Ci sono alcuni aspetti che sicuramente possiamo migliorare sul nostro e-commerce, basta solo dare uno sguardo ai grandi player online, ad esempio il contenuto visivo.

Le immagini del nostro prodotto: va bene inserire foto grandi e dettagliate, ma avete mai pensato di contestualizzarle? se vendete addobbi per feste di compleanno, sarebbe originale visualizzare oltre la foto del piatto e del bicchiere anche un’allestimento completo del set, se al contrario vendiamo divani sarebbe bello vedere una foto living all’interno della sala giorno, questo spetto in media aumenta il conversion rate del 35%, siete convinti adesso?

 

Per migliorare  le performance della nostra scheda prodotto potremmo utilizzare i video, aprendo anche un canale su YouTube, le persone tendono ad acquistare di più quando hanno la possibilità di fruire di contenuti multimediali del prodotto.

Strategia numero 4: utilizziamo il Cross-sell

Avete mai sentito parlare di cross-sell? è una tecnica di persuasione molto utile per cercare di aumentare il numero di prodotti per ogni singolo acquisto, quando ad esempio su Amazon inseriamo un articolo nel carrello il sistema ci suggerisce altri articoli correlati o acquistati da altri utenti.

Stiamo parlando delle vendite combinateProduct Recommendations generano in media dal 10% al 30% del fatturato di un eCommerce, il punto più importante dove inserire il Cross-sell è il carrello o il pop-up che di solito viene aperto un istante prima e che ci permette di concludere l’ordine o proseguire con gli acquisti, esistono tantissimi moduli che permettono di fare questo sia per Prestashop che per Magento.

In questo modo offrirete un servizio aggiuntivo ai vostri clienti, che magari stanno cercando più oggetti della stessa categoria ma che non sono riusciti a trovare sul vostro sito web.

Strategia numero 4: migliorare la barra di ricerca dei prodotti

Purtroppo la barra di ricerca dei prodotti in CMS come Prestahop o Magento lascia il tempo che trova, non è assolutamente strutturata bene e non permette una ricerca qualitativa all’interno del vostro catalogo, il consiglio è quindi di puntare su un modulo esterno che faccia il lavoro sporco per voi, ad esempio consigliamo il motore di ricerca intelligente di DOOFINDER, che restituisce praticamente qualsiasi prodotto tramite un algoritmo interno legato non solo a parole chiavi ma anche ai prodotti della stessa categoria e prodotti con lo stesso intento di ricerca, potente, veloce e intuitivo.

Avere una ricerca ottimale, sopratutto in e-commerce con un vasto numero di prodotti è vitale, favorisce la ricerca senza dover navigare tramite categorie e sotto-categorie, migliora l’esperienza utente e aumenta le conversioni, tante vendite vengono perse perchè gli utenti non riescono a trovare i prodotti, ma con l’utilizzo di un motore di ricerca avanzata questo problema sparirà.

 

Strategia numero 5: aggiungi una chat live sul tuo e-commerce

La chat live è un sistema di interazione con i vostri clienti molto potente, permette in modo diretto e con l’utilizzo della tastiera di avere una conversazione e aiutare i vostri potenziali clienti a completare un ordine, avere informazioni dettagliate su un prodotto, conoscere i tempi di spedizione.

Molte persone preferiscono chattare con lo staff di un sito web piuttosto che effettuare una chiamata al call-center o inviare una mail, inoltre è sicuramente il sistema più veloce e intuitivo per avvicinare i vostri clienti ed evitare di perdere vendite. In commercio esistono molti moduli e servizi che si integrano con qualsiasi CMS, attraverso un modulo o un semplice codice Javascript da inserire all’interno delle vostre pagine web, come ad esempio Zoopim.com

Per approfondire questo argomento potete leggere la nostra guida sul Customer Care >>