Capitolo 17

Cos’è Etsy? Come sfruttarlo per generare vendite per la nostra azienda

Etsy è un sito dedicato all’e-commerce, un marketplace che permette la vendita di prodotti artigianali e vintage, fondato nel 2005 da Robert Kalin Chris Maguire e Haim Schoppik, le commissioni per i merchants sono di 20 centesimi per la pubblicazione di un prodotto (durata 4 mesi) e 3,5% di commissioni su ogni singola vendita.

Per prima cosa bisogna iscriversi sul sito web Etsy.com come negozianti, dare quindi un nome al vostro negozio che sarà anche l’url personalizzata su Etsy, una volta fatto questo potrete personalizzare la pagina “chi siamo”, le condizioni di vendita, le spedizioni e i pagamenti, avrete anche una sezione dedicata alle recensioni e naturalmente categorie e articoli.

Una volta quindi impostato il negozio dovrete iniziare a pubblicare i vostri prodotti, potrete aggiungere numerosi dettagli: foto, descrizione, titolo, categoria di appartenenza(AccessoriBorse e borsetteAbbigliamentoLibri, film e musicaGioielliCalzature etc.), Tags, naturalmente il prezzo, le variarti se necessarie, potrete vedere un’anteprima del prodotto o salvarlo come bozza prima di pubblicarlo.

Come ultimo step ricordatevi di impostare le coordinate bancarie o carta di credito con cui Esty accrediterà gli importi acquisiti sottraendo automaticamente i costi di commissione. Il pennello di controllo è molto semplice e intuitivo, è composto da: Inserzioni, Conversazioni, Ordini, Statistiche, Finanze, Markenting, Comunity e Guida, Impostazioni.

Etsy è molto intuitivo, il che ti permette di usarlo con facilità anche se sei allergico alla tecnologia e ai siti web.

Nessuno

Strategie per vendere su etsy

Per vendere su Etsy valgono sicuramente le stesse regole che abbiamo spiegato nei capitoli 15 e 16 dedicati ad Amazon e eBay, quindi una buona Seo su ogni scheda prodotto del vostro negozio, ricercando accuratamente termini corretti per identificare al meglio il vostro prodotto, descrizioni accurate e sopratutto non copiate su altri siti web.

Oltre all’ottimizzazione del testo ci sono delle piccole accortezze che vogliamo suggerirvi, alcuni fattori da non trascurare che possono aiutarvi a migliorare la visibilità e la vendita su questo marketplace:

Vendere ottimi prodotti, vendete quello che amate ad un costo giusto, questo vi renderà più motivati e porterà valore al vostro negozio.

Aggiungete molti articoli al vostro negozio, questo vi darà più visibilità all’interno del motore di ricerca e più possibilità di vendere, quanti articoli? tutti quelli che potete!

Imparate a fare foto meravigliose, l’aspetto è tutto in un e-commerce, è il primo fattore di vendita e aumenta sensibilmente il tasso di conversione, fate più foto per singolo prodotto, mettete in risalto anche i dettagli, cercate il vostro stile, deve essere unico, e utilizzate sempre lo stesso format una volta individuato.

Fatevi trovare sul motore di ricerca: utilizzate i suggerimenti di ricerca su Etsy per inquadrare il titolo dei vostri prodotti, i termini che appaiono sono quelli più utilizzati dai clienti.

Altri marketplaces: Cos’è ePrice?

Prima di chiudere il capitolo sui marketplaces vogliamo parlarvi anche di ePrice, una holding tutta italiana nel mercato dell’e-commerce, specializzato sulla vendita online di prodotti tecnologici ed elettrodomestici, telefonia, videogiochi, informatica, fotografia, audio, video, ufficio, cartoleria, casa, giardino, articoli per animali, climatizzatori, libri, dvd, film, fitness, elettrodomestici, moda e bellezza e molti altri ancora.

I punti forti di questa piattaforma sono l’assistenza e il Pick&Pay (servizio logistico a cui tutti i merchants possono accedere). Il costo per diventare fornitori è di 29,00€ mensili e commissioni che vanno dal 5% all’8% in base alla categoria merceologica, non ci sono costi per la pubblicazione del singolo prodotto, come avviene al contrario su Etsy.

Nato nel 2000, grazie alle competenze e all’expertise di un team tutto italiano, ePRICE si è rapidamente confermato come il sito di ecommerce prediletto da milioni di clienti che serve con passione e impegno. 

ePrice “Chi siamo”

 

Come gestire la logistica
e il magazzino del tuo e-commerce?/p>

Scopriamo nel prossimo capitolo come gestire al meglio la logistica e il magazzino del vostro e-commerce, passa al Capito 18 per scoprirlo >> Logistica e magazzino