Consulente Web Marketing, chi è e cosa fa un Esperto Digital Marketing

Consulenza web marketing

Il consulente di web marketing è un professionista specializzato in diversi livelli di conoscenze e skill digitali con il principale obbiettivo di far crescere il business e la presenza online di aziende piccole, medie e grandi aziende.

Un bravo web marketer colma il gap e crea un ponte tra le imprese che da sempre operano nel mercato offline e la nuova era digitale.

Un esperto di web marketing possiede skill in ogni campo del marketing digitale, dalla SEO (posizionamento sui motori di ricerca) al Content Marketing Strategico, la Brand Reputation, l’Email marketing, l’Affiliate marketing, il Web Analytics and reporting, il local Marketing, la SEM (Search Engine Marketing)

Inoltre un bravo consulente di web marketing deve approcciare il lavoro con le aziende comprendendo i loro bisogni specifici, conoscere il mercato di riferimento, stabili i migliori risultati raggiungibili, le KPI (key performance indicator) in tempi stabiliti.

Per riuscire a raggiungere i risultati prefissi il professionista deve studiare i competitor, creare un business model e una strategia digitale su misura per ogni singolo cliente.

Per tradurre la presenza digitale in opportunità di business, il consulente di web marketing utilizza vari canali e strumenti, partendo dalla realizzazione del sito web alla generazione di traffico organico (SEO) e a pagamento (SEM), attivazione di campagne di lead generation (e-mail marketing), e l’utilizzo di altre fonti di traffico come quello dell’Affiliate Marketing.

Listino prezzi:
Campagna Google ADS (Creazione campagna, gestione per 6 mesi) >> 500,00€ IVA Inclusa
Campagna Google Shopping (Creazione campagna, Creazione FEED Merchant, gestione per 6 mesi) >> 600,00€ IVA Inclusa Campagna Facebook ADS (Creazione campagna, Creazione FEED Catalogo Prodotti, Fb Manager, gestione per 6 mesi) >> 600,00€ IVA Inclusa

La realizzazione del sito web aziendale

Di solito, alla base di ogni progetto di business legato al mondo digitale c’è la creazione di un sito web, il consulente di web marketing delega la creazione al reparto developer ma cura la struttura del progetto, l’analisi SEO per l’utilizzo delle parole chiavi migliori, il posizionamento e la presentazione del brand, l’architettura dell’informazione e il piano editoriale.

L’interfaccia grafica e lo sviluppo del codice viene gestito da uno sviluppatore o web master, che utilizzerà CMS (content management system) come Prestashop o WordPress come base per lo sviluppo e il layout del sito.

La SEO e la SEM per generare traffico al sito

Una delle principali attività svolte dal consulente di web marketing sono legate alla SEO e la SEM, cercando di generare traffico (potenziali clienti) per il sito web del cliente, utilizzando le tecniche per il posizionamento organico e la presenza sulle principali piattaforme pubblicitarie a pagamento come Google ADS, facebook ADS, network di Affiliazioni.

La SEO (Search Engine Optimization) riguarda tutte le tecniche che permettono ad un sito web di scalare la SERP della propria nicchia di mercato collocandosi ai primi posti, per aumentare le visite organiche e la visibilità del brand.

Fanno parte della SEM (Search Engine Marketing) altri canali fonti di traffico a disposizione del web marketer che richiedono un budget di investimento, che viene utilizzato per campagne Pay per click (pagamento per ogni click ricevuto) su piattaforme come quella di Google Ads ad esempio.

Un bravo consulente web marketing attraverso la SEM riesce a raggiungere il giusto target di pubblico riuscendo ad ottenere il ROI (Ritorno sull’investimento).

Finora abbiamo dato una definizione di consulente web marketing, abbiamo compreso in che modo aiuta le aziende e su quali canali digitali lavora. Ora vediamo invece come potresti diventare tu stesso un consulente aziendale che opera nel marketing sul web. Questa professione fa al caso tuo? Scopriamolo insieme!

Quali sono le competenze necessarie per diventare un consulente di Web marketing?

Il percorso per diventare un esperto nel mondo del Digital Marketing è lungo e complesso, in realtà non si finisce mai di imparare! Per elaborare e applicare strategie di web marketing che migliorino la reputazione di un brand e aumentino le vendite di prodotti e servizi, il consulente dovrà padroneggiare i principali tool e le piattaforme di advertising a 360°.

Un bravo consulente di Web Marketing conosce la SEO e la SEM, crea e gestisce campagne di lead generation, lavora con l’Affiliate Marketing, crea e gestisce i contenuti di u sito web, lavora sulla reputazione del brand attraverso le recensioni, i PR, i Social Network.

Crea report mensili dettagliati di web Analytics, traccia le visite e le fonti di traffico, i device utilizzati dagli utenti, le pagine visitate, metriche come il Bounce Rate e il CTR, una montagna di BIG data che utilizza per migliorare continuamente tutte le campagne attive scalando i risultati e migliorando il ROI.

In Italia fortunatamente ci sono molti corsi e master dedicati al Digital Marketing, che rilasciano certificazioni, ma come in tutti i mestieri, l’esperienza sul campo è sempre il miglior biglietto da visita, per questo il consiglio è quello di lavorare su progetti personali e in web agency, almeno per i primi anni di attività.

Ricapitolando, il web marketer ha una profonda conoscenza di tecniche, strumenti e tool legate al mondo del Digital Marketing, trova nuove opportunità di business, utilizza canali diversi per generare fonti di traffico: la SEO, l’e-mail marketing, i social media, sviluppa la Brand awareness e migliora l’engagement della community legata al brand, crea strategie di content marketing, gestisce le campagne legate al mobile e il local marketing, monitora costantemente i risultati attraverso piattaforme di web analitycs, come quelle di Google ( Search Console, Google Universal Analitycs).

Perchè scegliere un consulente di web marketing?

Per tutti quello che abbiamo detto in precedenza! il consiglio, prima di contattare un consulente di web marketing è quello di informarsi un p’ò, considerando i precedenti lavori svolti che troverete sicuramente nella sezione porfolio del sito web, valutare bene la sua area di specializzazione, e chiedere la condivisione dei dati, anche se non conosciamo bene come si utilizzano i principali tool e software di analisi e delle campagne.

Quanto costa una consulenza di web marketing?

Come per ogni lavoro legato alle performance e le diverse tipologie di clienti non esiste una tariffa generale da seguire, ogni preventivo va stipulato considerando direttamente le esigenze di ogni singolo cliente, ad esempio una consulenza di qualche ora può partire da 200,00€ , un business plan completo di analisi dei competitor e strategia può partire da 1500,00€, una collaborazione duratura, che segue passo passo il cliente in tutti gli aspetti può partire da 800,00€ al mese.

Quello che possiamo dire con precisione è il RAL di un dipendete che si occupa di gestire in modo autonomo il reparto digital di un’azienda, in quando deve essere inquadrato al 1° livello del contratto nazionale CCNL legato al commercio terziario, il compenso annuale lordo parte per una figura con almeno 3 anni di esperienza da 35.000,00 € a circa 60.000,00 € per figure Senior.

Come si svolge la
consulenza web marketing

Come abbiamo detto in precedenza, la finalità delle attività di web marketing sono legate al ROI, il ritorno sull’investimento, per questo il primo passo è quello di svolgere un’analisi completa sui competitor e il mercato di riferimento, quindi la consulenza parte proprio da questo punto.

In base all’analisi preliminare ( che ha un costo), è possibile pianificare la strategia legata a tutte le attività di web marketing da portare avanti, il budget destinato al professionista e e quello destinato alle campagne a pagamento.

Ogni progetto dev avere chiari obbiettivi e KPI misurabili, per questo motivo la consulenza strategica iniziale è essenziale sia per l’azienda che per il professionista.

Pianificare la consulenza di web marketing prevede principalmente: definizione del target di riferimento, definizioni dei KPI, analisi della presenza online dell’azienda, definizione del budget, pianificazione della strategia SEM, analisi del sito web aziendale, della link popularity e link building, SEO audit, analisi e pianificazione delle Keywords da utilizzare nella strategia SEO, analisi statistiche delle campagne e stima del ROI.

Quali sono i vantaggi dei canali di Digital marketing?

I vantaggi del web marketing rispetto al marketing tradizionale sono numerosi, partiamo dall’accessibilità, il costo della pubblicità è relativamente basso e permette di scalare il budget in base al ROI.

Tutti i canali di Digital marketing sono misurabili, il web offre strumenti per misurare ogni campagna pubblicitaria in modo dettagliato, monitorando conversioni, traffico, target, impressioni.

Infine la scelta! il mondo del web offre tantissimi strumenti per acquisire nuovi clienti, dai Social ai motori di ricerca, la classica mail, l’affiliate marketing.

Domanda latente e domanda consapevole

L’ultima distinzione che va fatta per quanto riguarda i vari canali di web marketing sono tra la domanda latente e la domanda consapevole, i social network ad esempio intercettano prospect nella prima mentre i motori di ricerca nella seconda.

Cosa significa domanda latente e domanda consapevole? la prima coinvolge l’utente che è interessato all’argomento ma non è parte attiva, ancora non è pronto ad effettuare l’acquisto, al contrario la domanda consapevole intercetta il traffico che cerca un determinato prodotto o servizio e vuole subito acquistarlo.