Email automation marketing, migliorare la costumer satisfaction

Guida per automatizzare l'email marketing, fidelizzare e coinvolgere i vostri clienti, migliorando la costumer satisfaction attraverso strategie e software online

Email marketing, che cos’è? come possiamo utilizzarlo all’interno della nostra strategia digitale?

L’E-mail marketing è un tipo di marketing che possiamo definire diretto, utilizza la posta elettronica come mezzo per comunicare, quando parliamo di Direct Email Marketing (o Direct E-Mailing, in acronimo DEM), ci riferiamo all’invio di pubblicità ad una lista preselezionata di nostri clienti.

Tutte le aziende da sempre hanno investito in email marketing, e ancora oggi questo strumento funziona bene, ma il mondo cambia e le caselle di posta elettronica sono intasate di messaggi e molte volte questi finiscono nella cartella dello spam, questo avviene perchè l’email marketing è fatto male, i messaggi non sono mirati e nn sono ottimizzati per i dispositivi mobile.

Inoltre c’è da considerare l’eccesso di lavoro amministrativo che comporta in termini di risorse all’interno dell’azienda, ma come vedremo più avanti nella lettura, anche questo problema può essere risolto automatizzando i processi di elaborazione, invio mail e analisi, tramite software online come ad esempio Mail Up.

Partiamo dalle metriche, l’invio di DEM ci permettono di tracciare in modo molto accurato il valore dell’attività svolta, cosi da poter pianificare e ottimizzare la nostra pubblicità e aumentare il ROI. In particolare possiamo analizzare:

  • Gli utenti che hanno aperto la mail
  • Gli utenti che hanno cliccato
  • I lettori unici
  • Le email recapitate e quelle inviate
  • I click totali
  • Gli utenti disiscritti

Tutte queste metriche ci permettono di capire il successo o meno di una campagna, come ad esempio l’Open Rate (tasso di apertura), il Click through (il tasso di click), il Bounce rate (la frequenza di rimbalzo),il Delivery rate (l’email consegnate), l’Email Sharing (il tasso di condivisione).

La migliore pubblicità è quella che fanno i clienti soddisfatti

Philip kotler

Tipi di email marketing

Ci sono diverse tipologie di email marketing che possiamo utilizzare per il nostro business online, che ci permettono di fissare il nostro obbiettivo, aumentare la consapevolezza del marchio, fidelizzare i nostri clienti, spingere le vendite, gestire il calendario dei nostri eventi.

La Newsletter

Molte azienda utilizzano il classico box all’interno del sito web per acquisire indirizzi mail di potenziali clienti per inviare promozioni e aggiornamenti costanti nel tempo, questa tecnica è molto utilizzata in Italia ma come spesso succede sono in pochi a sfruttarla in modo regolare.  In realtà la newsletter non deve essere vista solo come mezzo per comunicare novità o promozioni ma un vero e proprio strumento di comunicazione con gli iscritti.

Email dedicate

Le email dedicate, definite anche email autonome, contengono informazioni relative ad una singola offerta, come potrebbe essere un evento che state organizzando, di solito viene utilizzata un Call To Action focalizzata sul singola argomento da promuovere, come ad esempio la partecipazione all’evento.

Email automatiche

L’email marketing automation è sicuramente lo strumento da utilizzare oggi in questo campo, permette di automatizzare processi, in base alle azioni che compiono i clienti sul sito web e sulle email stesse, forniscono informazioni solo quando il cliente ne ha bisogno.

I meccanismi di automazione ci consentono di risparmiare tempo ed energie in modo considerevole e raggiungere i nostri obbiettivi di marketing in modo più performante.

Potremmo utilizzare il marketing automation ad esempio per inviare delle mail di benvenuto ai nuovi clienti attraverso workflow (flussi di lavoro in cui l’invio delle mail si attiva solo quando il cliente compie una determinata azione) , oppure per recuperare carrelli abbandonati in un e-commerce.

Al contrario i trigger sono procedure automatiche che si attivano solo in coincidenza di un determinato evento, come ad esempio la cancellazione di un cliente dalla newsletter, inviando una mail automatica di conferma, quando acquistiamo un prodotto, un trigger ci comunica l’avvenuto successo dell’acquisto e il riepilogo dell’ordine.

Possiamo creare delle vere e proprie campagne automatizzate tramite un workflow, la logica di questo sistema è molto semplice, se accade A allora ne consegue B, facciamo un esempio concreto, quando un visitatore si iscrive al nostro sito, possiamo creare un workflow di presentazione della nostra azienda per i nuovi iscritti, composta da 2 o 3 mail in sequenza, in base all’evento che impostiamo l’utente riceverà una mail piuttosto che un’altra,  oppure questo può avvenire in base ad un’azione che viene effettuata sul nostro sito web.

Cosa ci permette di fare il marketing automation?

Possiamo automatizzare tutte le attività di marketing personale producendo rapporti completi, attraverso l’utilizzo di un’unica piattaforma (parleremo a breve di Mail Up, continuate la lettura 🙂 ), comprendere il percorso di un lead, creare processi automatici attraverso trigger e workflow, avere una reportistica di chiusura di un clclo.

Capire quando è il momento più opportuna per contattare un potenziale cliente, potendo monitorare se le email vengono aperte, sapere se il prospect ha visitato la pagina di un determinato prodotto o ha letto un articolo del blog, comprendere il canale di comunicazione preferito e in base a questi dati creare un funnel di acquisizione per la vendita dei nostri prodotti o servizi.

Email marketing strategico attraverso Mail Up

Mail up è uno strumento online che dietro il pagamento di un abbonamento annuale ci permette di gestire l’intero processo di email marketing, implementando il nostro database di clienti attraverso moduli appositamente studiati per i principali CMS in circolazione (WordPress, Magento, prestahop). Possiamo definirlo un software gestionale per le nostre campagne DEM, in particolare ci permette di:

  • Creare mail responsive e accattivanti
  • Analisi approfondita sui risultati della campagna
  • A/B test
  • Invio di mail multiple, targettizzate (attraverso gruppi), email di test
  • Creazione di landing page e form
  • Workflow automatici e trigger
  • Campagne marketing sui Social Network (Messagging Apps)
  • Gestione clienti disiscritti, attivi e inattivi

I prezzi di Mail Up sono molto accessibili, inoltre essendo una piattaforma italiana, abbiamo la possibilità di richiedere assistenza in modo veloce e performante, esistono 3 tipologie di abbonamento:

Abbonamento WEB, prezzo 470€ + IVA, destinatari illimitati, 1 lista, 3 trigger, 3 account social collegati

Abbonamento Pro, prezzo 920€ + IVA, destinatari illimitati, 1o liste, trigger illimitati, 3 account social

Abbonamento Enterprise, prezzo su misura, destinatari illimitati, liste illimitate, trigger illimitati, account social illimitati

Content Marketing
cos’è? come utilizzarlo all’interno della nostra strategia digitale

Passa al prossimo Capito per scoprirlo >> Content Marketing