SemRush: guida completa, caratteristiche e utilizzo

Come utilizzare e sfruttare al meglio SemRush, il software Seo per migliorare il tuo posizionamento sui motori di ricerca, guida completa.

SemRush, cos’è e come sfruttare al meglio il software Seo sul mercato Italiano

SemRush è un tool online a pagamento utilizzato da Seo Specialist e Marketers di tutto il mondo per analizzare le strategie dei competitor, dal loro posizionamento all’analisi dei backlink e pianificare una corretta strategia di web marketing per la propria attività online.

Questo software offre molte soluzioni utili in ottica SEO e SEM, dalla ricerca delle parole chiavi e relativo volume di ricerca, l’analisi completa dei competitor, i link in entrata e le strategie pubblicitarie in PPC (ricerche a pagamento).

Prezzi SemRush, piani da acquistare in base alle proprie esigenze professionali

SemRush permette l’acquisto di 4 tipologie di abbonamento mensile e annuale (che permettono un risparmio fino a 800$):

  • Piano Professionista, costo 99€ mensili o 999€ annuali, utilizzo di 28 strumenti avanzati, permette di creare progetti SEO, PPC, SMM
  • Piano Guru, costo 199€ mensili o 1999€ annuali, Per PMI e agenzie, oltre gli strumenti avanzati permette di avere rapporti di Brand, dati storici dei siti web, e limiti estesi sui progetti.
  • Piano Attività commerciale, costo 399€ o 3999€ annuali, per aziende di e-commerce o grandi aziende presenti sul web, oltre a tutte le funzionalità Guru, da accesso a rapporti dettagliati, API e integrazioni, senza limiti di progetti e condivisioni.
  • Piano impresa, una soluzione personalizzata per qualsiasi esigenza, con tutte le funzionalità Guru e per attività commerciali, con la possibilità di personalizzare funzioni e integrazioni con il software.

Per abbonarsi a tools ed accedere alle sue funzionalità visita il sito principale SemRush.com

SemRush e SeoZoom sono sicuramente i due principali software studiati per progetti SEO e SEM migliori in circolazione, ci sentiamo di consigliare SemRush per il mercato estero e SeoZoom per quello Italiano

E-commerce Manager.net

Funzionalità SemRush, analizzare e monitorare un sito

Una volta avuto accesso al pannello di controllo possiamo iniziare ad utilizzare SemRush con tutte le sue funzionalità (è possibile utilizzarlo in modalità gratuita per effettuare qualche ricerca con un tetto massimo di azioni), creare un progetto e avere la panoramica del sito, divisa per ricerca organica, ricerca a pagamento, backlink e display advertising.

Nella prima sezione dedicata alla ricerca organica il software mostra i dati relativi agli ultimi anni , l’andamento del posizionamento e relativo volume di ricerca del sito, segnala le keywords di ricerca principali, quelle che portano più traffico, individuando la posizione media e il relativo volume di ricerca.

Scrollando la “panoramica” troveremo la sezione dedicata ai principali Competitors, l’analisi dei backlink divisa per ancor text principali e domini di riferimento da cui provengono i link esterni.

Tutte queste funzionalità vengono riprese all’interno del menù di navigazione a destra del pannello, dove possiamo accedere per analizzare nello specifico tutti i dati del sito.

Analisi Keywords, ricerca parole chiavi, corrispondenza, volume, correlate

La seconda sezione di SemRush è dedicata all’analisi delle Keywords, oltre ad analizzare il nostro progetto, possiamo accedere alle funzionalità Keyword difficulty e Keywords magic tool:

  • Keyword difficulty: questo strumento ci permette, partendo da una parola chiave di accedere all’analisi completa, la difficoltà in percentuale di raggiungere la prima pagina su Google, il volume di ricerca, i trend e la SERP.
  • Keywords magic tool: questo strumento ci permette, partendo da una parola chiave, di avere una lista completa di kewwords correlate a quella principale e con lo stesso Search Intent, cosi da poter selezionare le parole chiavi per il nostro progetto e pianificare la nostra strategia SEO

Altri strumenti da segnalare sono, il Topic research, ci permette di avere una mappa mentale di tutti i topic (argomenti) relativi alla nostra parola chiave.

Il Seo Writing assistant, tool che ci permette di controllare che i nostri testi rispettino tutti i parametri SEO on-page, assegnando un punteggio al nostro contenuto, dal tag Title e Description, tag H1, H2 link interni e keywords density.

Ultimo strumento da tenere sotto controllo è il Sensor di SemRush, un tool che monitorizza tutte le SERP divise per categorie e segnala i cambiamenti e le oscillazioni tramite un punteggio, importante per tenere sotto controllo i movimenti dell’algoritmo di Google ed intercettare eventuali cambiamenti o importanti Update.

Nel prossimo capitolo della nostra guida: Scopri la classifica dei migliori libri di Web Marketing in circolazione >>